Come ti posso aiutare?
Te lo spiego in 3 punti

Uno

Individuiamo l’obiettivo. Prima di venire a vedere dal vivo il tuo armadio, ti farò qualche domanda per capire di cosa hai bisogno. Puoi scrivermi una mail o contattarmi tramite il form presente sul sito e rispondere a un piccolo questionario in cui ti chiedo se hai bisogno di riorganizzare il tuo armadio, sistemare la tua infinita collezione di borse e di scarpe, trovare gli abbinamenti giusti e mettere da parte gli abiti che giacciono inutilizzati… insomma, cominciamo a capire insieme come fare spazio a tutto quello che davvero importa nella tua vita e a mettere da parte ciò che non ti serve.

Due

Affrontiamo l’armadio. Quando verrò a casa tua parleremo di quanto hai specificato nel questionario che ti ho inviato via mail, organizzando subito il lavoro che va fatto di fronte al tuo armadio. Preparati perché apriremo quelle ante e le svuoteremo completamente, per poi cominciare a riordinare.

Tre

Definiamo il campo d’azione. Cosa terremo? Cosa verrà buttato (e riciclato) perché irrimediabilmente vecchio? Sappiamo che tutto quello che c’è dentro agli armadi e che magari non mettiamo da tanto tempo può godere di una seconda vita. Quello che ti propongo è di destinare alcune cose alla beneficenza. Definiamo insieme le associazioni alle quali donare i tuoi capi.

Oltre a mettere in ordine il tuo armadio possiamo capire insieme come valorizzare i capi che hai, creare dei look che possano piacerti ma anche riordinare i prodotti di bellezza in bagno, i libri nella libreria, i mille barattoli in cucina… insomma, mi occupo di tutta la casa.