17 novembre - 2016
5 acquisti autunnali per pigre By: Giulia Torelli, 0 Comments

 

1 IL PIGIAMA DI VELLUTO

8334826800_1_1_1

Questo è di Zara

Il solo pensiero di vestirmi elegante in una fredda mattina d’inverno mi fa venire l’orticaria. Il pigiama di velluto ha risolto i miei problemi: morbido, caldo e comodissimo, è come un tailleur ma senza avere la rigidità del fresco di lana.

2 LO STIVALETTO CON TACCO MEDIO

25cd66775a1e7bf6c1fddf7b1f546bff

Come sempre Alexa Chung ci insegna. I suoi stivaletti sono Saint Laurent

Mi piace avere qualche centimetro in più grazie alle scarpe ma sono troppo pigra per mettere i tacchi, dunque uno stivaletto con un tacco di 5 o 6 cm risolve tutti i miei problemi: è comodissimo e mi slancia leggermente senza farmi soffrire.

3 IL MAGLIONE CON UN DETTAGLIO

0433102004_12_2

Questo è di COS

Appena le temperature scendono, mi metterei solo due capi: jeans e maglioni. A volte però la situazione richiede un livello di eleganza più alto, oppure semplicemente si vuole essere carine senza avere freddo. L’ideale è trovare un maglione con un dettaglio carino, come uno scollo sulla schiena, un colletto con ruche o dei fiocchi sulle maniche. La scelta nei negozi al momento è ampia.

4 LA BORSA GRANDE STRUTTURATA

4x-1

come questa di FrenzLauer

Ho intenzione di comprare la mia prima borsa grande, per l’inverno. Non parlo di quelle shopper che diventano buchi neri pieni di cose, solo una borsa grande a sufficienza per contenere guanti e cappello, che puntualmente mi cadono dalle tasche del cappotto o che dimentico sui divanetti del ristorante.

5 LA SCARPA BASSA ELEGANTE

g20722-51cuo-velgrey_1_

Le mie sono di Gianvito Rossi

In inverno è sempre problematico avere scarpe carine ma comode: in estate ci sono mille tipi di sandali da potere indossare, ma quando fa freddo? Ho risolto il problema con un paio di mocassini in velluto, comodi ma chic. Ho visto anche alternative in broccato o pelli esotiche, spesso colorate, il che non guasta quando ci si veste solo di nero, blu e grigio.